Australia: il paese di Mary Poppins

Mary PoppinsMary Poppins

Da dove arriva Mary Poppins? Tutti almeno una volta hanno visto il film della tata magica, e tutti sanno che Mary Poppins scende svolazzando nei cieli di Londra portata dal suo ombrello parlante.

«Già, ma di dov’è?».

«Beh, una tata magica è magica punto e basta!». E, invece, no: arriva dall’Australia. Precisamente da una piccola cittadina di 20mila abitanti all’altro capo del mondo che quasi ricorda il suo nome: Maryborough.

Mary Poppins è nata lì, a pochi chilometri dalle spiagge dorate del Queensland, famose in tutto il mondo per essere il paradiso dei surfisti. O meglio, a Maryborough nel 1899 è nata Pamela Lyndon Travers, l’autrice dei romanzi di Mary Poppins. Già perché Mary Poppins non è solo la protagonista dello straordinario film Disney del 1964, interpretato da Julie Andrews, ma è anche il personaggio letterario di una fortunata serie di romanzi della scrittrice australiana.

Maryborough: cittadina del Queensland

Mary Poppins

Statua di Mary Poppins a Maryborough, nello stato australiano del Quennsland

A Maryborough, Mary Poppins è una vera e propria istituzione. Gli abitanti locali sanno tutto di lei e in una delle vie centrali della cittadina hanno eretto una statua di bronzo della tata fatata ad altezza naturale.

Naturalmente ci sono ristoranti e caffè che portano il nome di Mary Poppins e la memoria della loro illustre concittadina che ha dato i natali alla tata più famosa del mondo è custodita da un’associazione ad hoc: la “The proud Marys association”.

Perfino i semafori stradali, incredibile ma vero, hanno le sembianze di Mary Poppins e ogni giorno si può vedere in giro più di una persona vestita con le sembianze della celeberrima tata.

Mary Poppins Maryborough

I semafori di Maryborough hanno la sagoma di Mary Poppins

Ogni anno la municipalità di Maryborough, insieme all’associazione e ai cultori del mito di Mary Poppins, organizza una grande manifestazione dedicata alla celebre tata: il Mary Poppins festival.

Mary Poppins festival

Per una decina di giorni tutta Maryborough si riempie di gente proveniente da tutte le parti dell’Australia per festeggiare e divertirsi nel ricordo della scrittrice e del magnifico personaggio. Le signore si vestono come Mary Poppins, con cappellino, ombrello e abiti dell’Ottocento. Gli uomini interpretano lo spazzacamino Bert o l’arcigno signor Banks, con la bombetta e il gilè.

 

Le strade si riempiono di stand che vendono ogni tipo di memorabilia e dove si gustano le leccornie della zona. C’è musica giochi sfilate di personaggi in costume che ricordano i romanzi e il film, mostre di auto d’epoca, e tanto altro. L’edizione 2018 del festival si svolgerà dal 29 giugno all’8 luglio. (vai al sito ufficiale del festival).

Scrittrice di successo

Pamela Lyndon Travers nacque a Maryborough il 9 agosto 1899. Suo padre era il direttore della Australian Joint Stock Bank, una delle banche australiane più popolari all’epoca. Il suo vero Nome era Helen Lyndon Goff. Dopo aver trascorso i primi anni della sua vita a Maryborough, la sua famiglia si trasferì a Brisbane e a Sydney.

Travers May Poppins

Pamela Lyndon Travers, autrice del romanzo Mary Poppins

Lì, Pamela iniziò la carriera prima di ballerina e poi come attrice di spettacoli shakespeariani. A venti anni si trasferisce a in Inghilterra alla ricerca di fama e fortuna letterarie. Nel 1934 esce il romanzo “Mary Poppins”, il primo di una fortunata serie di ben 8 romanzi per ragazzi. L’autrice morì a Londra nel 1996 all’età di 96 anni.

Il cult cinematografico: nuovo film nel 2018

Nel 1964 dal libro viene tratto il film di Walt Disney. La pellicola è stata diretta da Robert Stevenson, con la supervisione di Pamela Lyndon Travers e interpretato da Julie Andrews e Dick Van Dyke. Il film fu un successo planetario e conquistò 5 premi Oscar. Nel 2018 uscirà un nuovo film su Mary Poppins che sarà il sequel di quello del 1964. Il ruolo della tata magica è stato affidato all’attrice britannica-Americana Emily Blunt. (Leggi anche: Come si festeggia il Natale in Australia).

 

 

 

2 Comments on "Australia: il paese di Mary Poppins"

  1. … e io che credevo che il Queensland fosse famoso per la barriera corallina. Modo intelligente per creare turismo. Divertente post.

  2. Tutto questo è bellissimo! Devo assolutamente andare a vedere quei semafori con i miei occhi!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*